Cammino di Santiago de Compostela – I primi 160 Km: dai Pirenei a Logrono

Santiago de Compostela

Dal 21 al 29 Giugno 2021

I PRIMI 160 KM A PIEDI IN 7 GIORNI DI CAMMINO
Viaggio organizzato con accompagnatore e voli di linea da Venezia

€1.710,00

per persona

“Non è importante la meta, ma il cammino”
– Paulo Coelho –

Una settimana di viaggio che ricorderete tutta la vita.
Un viaggio che tutti possono fare, dai bambini alle persone anziane, non si deve essere degli atleti: piano, piano, si arriva lontano. Perché chi intraprende un viaggio a piedi come il Cammino di Santiago de Compostela non lo fa per mantenersi in forma, ma per “tonificare lo spirito”, trovare delle risposte che faticano ad uscire. Zaino in spalla direzione ovest, questo è il cammino, il viaggio giusto per chi è sordo dentro, un silenzio che viene lasciato alle spalle man mano che i passi si susseguono sulla via polverosa verso Santiago, con a fianco un ingegnere, una maestra d’asilo, un avocato…
La maggior parte delle persone che fa e ha fatto il Cammino di Santiago de Compostela non ha ne motivazioni religiose, ne sono pellegrini; lo si fa per vivere un’emozione, un’esperienza umana, incontrare altre persone che camminano, chiacchierare con gente estrana ma con gli stessi desideri, vivere la bellezza della natura e dell’arte del territorio, un’esperienza diversa e unica.

Importante: rassicuratevi e fate serenamente e senza alcun timore il vostro “cammino”:

  • Non dovete mai pensare ai Vostri bagagli.
  • Con voi ci sarà sempre un nostro accompagnatore, ed avrete l’itinerario e il percorso ben segnalato nella documentazione fornitavi: ovunque si vada troveremo una freccia gialla o un simbolo di conchiglia. E’ impossibile perdersi, perché ci saranno altre persone che camminano e che incontreremo costantemente lungo il cammino.
  • Nel caso vi stanchiate prima dell’arrivo alla tappa prenotata o se un giorno non vi sentirete di camminare, lungo il cammino ci sono bar, negozi, … da dove il vostro accompagnatore o voi stessi potete telefonare o far telefonare per chiamare un taxi che vi porterà, con una piccola spesa, alla tappa della destinazione successiva.
  • I pernottamenti in “Dimore de Charme”, sono in graziosi agriturismi, vecchie fattorie o case di campagna ristrutturate e molto accoglienti; in queste strutture la prima colazione è sempre abbondante con cibi dolci e salati, frutta, yogurt, …”Bisogna iniziare la mattina con energia”.

Un Cammino che tutti possono fare, venite a godere questa esperienza di vita unica al mondo, serenamente, con comodità, Voi dovete solo camminare e gioire.

Programma di Viaggio

1° GIORNO: ITALIA – PAMPLONA – SAINT-JEAN-PID-DE PORT (Francia)
Incontro dei signori partecipanti direttamente all’aeroporto Marco Polo di Tessera/Venezia in tempo utile per le formalità di imbarco e partenza con volo regolare di linea Iberia che ci porterà a Pamplona (via Madrid). All’arrivo trasferimento con minibus riservato fino a Saint-Jean-Pied-de-Port, in Francia sui Pirenei, luogo da dove originò il primo e l’originale Cammino per Santiago de Compostela. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
“Ci sono differenti itinerari che conducono a Santiago de Compostela: il primo, l’originale, il più transitato: il “Cammino francese” che entra in Spagna attraverso Roncisvalle (Navarra)”

2° GIORNO: SAINT-JEAN-PIED DU PONT – RONCISVALLE (24,2 Km)
Prima colazione in hotel ed inizio del nostro Cammino; l’originale, il primo. Da Saint-Jean-de-Pied-de-Port si attraverserà il fiume Nive e ci troveremo nella Strada Spagnola per poi attraversare la Porta della Spagna quindi proseguendo incontreremo la “Via di Napoleone” che fu il passaggio delle truppe napoleoniche dell’invasione della Spagna, Via che coincide con la Via Aquitania: la vecchia strada romana che da Bordeaux portava ad Astorga. Attraverseremo il piccolo villaggio di Honto, Orisson; attraverso un placido paesaggio di prati alpini. Salvo nebbia si riuscirà a vedere la Vergine di Biakorri riposta su di una roccia. Il cammino continua attraverso una foresta di faggi fino ad entrare nella regione della Navarra, attraverso il passo Lepoeder e scendere a Roncisvalle, un noto e storico villaggio. Sistemazione in hotel e pernottamento.
“RONCISVALLE: è uno dei punti più rappresentativi del Cammino di Santiago, non solo perché è il punto di partenza dell’itinerario Jacobeo Navarrese, ma per la sua storia. A Roncisvalle si innalza la Collegiata Reale costruita nel 1219 per ordine di Sancho Fuerte, vincitore della battaglia di Navas. Le sue spoglie mortali riposano nella sala capitolare di questa Abbazia: la Collegiata Reale”

3° GIORNO: PORTOMARIN – ZUBIRI (Navarra) (21,50 Km)
Prima colazione in hotel, visita e passeggiata attraverso Roncisvalle dove troveremo la “Croce del Pellegrinaggio” del XIV secolo (è tradizione tra i pellegrini, credenti o meno, di assistere la sera prima dell’inizio dell’avventura del cammino alla messa dei pellegrini). Lasciata Roncisvalle inizieremo il nostro Cammino attraversando: Burguete nota per le tipiche case in stile pirenaico, quindi Espinal caratteristico paese pirenaico fondato dal re novarrese Teobaldo II nel 1269. Lungo il tragitto attraverseremo il passo di Menkiritz, dove si trova una lapide in cui si legge “qui si recita una Salve regina alla Nostra Signora di Roncisvalle” Il Cammino continua attraverso Viscarret, la bella località di Ero, per poi iniziare la salita del Passo di Ero: famoso per l’ineguagliabile paesaggio e l’impressionante vista panoramica che si può ammirare dal suo punto più alto; fino a giungere a Zubiri, località alla quale si entra attraversando il ponte gotico della Rabia, che come narra la tradizione toglie la rabbia degli animali se si gira tre volte attorno al pilone centrale della sua arcata. Sistemazione in hotel e pernottamento.

4° GIORNO: ZUBIRI – PAMPLONA (20,50 Km)
Prima colazione in hotel e partenza per continuare il nostro Cammino, attraverseremo Ilarraz, Esquizos fino ad arrivare a Larrasoana. Sede di una Società degli Amici del Cammino: sosta per un saluto, un racconto, consigli e aneddoti. Il percorso continua verso Aquerreta: con la chiesa della trasfigurazione, quindi Zuriain: dove si trova il tempio di San Millan; ed a Iroz attraverso il fiume Agra sul bel ponte romanico fino a raggiungere la località di Zabaldica: dove possiamo visitare l’immagine di Santiago conservata nella chiesa di San Esteban (Santo Stefano). Il nostro Cammino continua attraversando Arleta: dove si trova la chiesa romanica di Santa Marina la quale conserva un immagine moderna di Santiago, quindi Trinidad de Arre, Villava e Burlada fino a giungere a Pamplona. Importante città medioevale, fu fondata da Pompero nel 75 a.C., il centro storico di Pamplona è una perla: deliziosi vicoli, piazzette, monumenti antichi, … Sistemazione in hotel e pernottamento.

5° GIORNO: PAMPLONA – PUENTE LA REINA (24 Km)
Prima colazione in hotel e visita della bella ed importante città medioevale di Pamplona con una straordinaria Cattedrale gotica del XIV secolo che possiede uno dei chiostri ogivali più belli d’Europa, fu altresì cara e famosa tra i pellegrini del medioevo per i cibi che qui distribuivano quotidianamente; ammireremo altresì il convento di Santo Domingo con immagini e rilievi sul Cammino di Santiago e le 2 chiese fortezze di San Cernin e San Nicolas ambedue in stile gotico. Dopo la visita a Pamplona, inizieremo il nostro Cammino, attraverseremo Cizur Menor dove si può visitare la chiesa dell’ Istituzione di San Giovanni di Gerusalemme ed i tempi romanici di San Emeterio e San Celedonio. Il percorso continua attraversando: Zariegui, Uterga, Muruzabal e Obanos fino a raggiungere la cittadina di Puente la Reina che deve il suo nome al ponte edificato da Dona Mayor di Navarra nel XI secolo per facilitare il passaggio dei Pellegrini. Sistemazione in hotel, se tempo a disposizione visita di questa gradevole cittadina: la Chiesa del Crocifisso costruita dai cavalieri templari, la chiesa di Santiago nella Calle Mayor e che conserva una delle sculture di legno policrome dell’apostolo Santiago più ben conservate. Pernottamento.

6° GIORNO: PUENTE LA REINA – ESTELLA (Km 21,60)
Prima colazione in hotel, lasceremo l’incantevole cittadina di Puente la Reina attraverso il Ponte del Pellegrino: gioiello medioevale del XI secolo e ci dirigiamo verso Maneru: dove si incontrerà un bel arco incrociato rinascimentale e dove potremmo entrare nella chiesa parrochiale di San Pietro del XVIII secolo. Poi si arriverà a Cirauqui: tipico abitato medioevale con una bella strada romana che conserva la chiesa di San Roman colma di ricordi di antichi pellegrinaggi, e l’antica chiesa di Santa Catalina del XIII secolo. Il Cammino continua entrando a Lorca: con un bel complesso di case blasonate e la chiesa romanica El Salvador del XII secolo; quindi a Villatuerta ed infine a Estella: nobile cittadina fondata nel 1909 dal re di Navarra Sancho Ramirez. Sistemazione in hotel e pernottamento.
“ ESTELLA: popolarmente chiamata “la piccola Toledo” offre ai visitatori ed ai pellegrini importanti gioielli medioevali: la chiesa di San Pedro del Rua, la chiesa di San Miguel, quella di San Juan Bautista, il Palazzo de Los Reyes; tutti edifici del XII sec.. La chiesa di San Pedro de Lizzara, in stile gotico”

7° GIORNO: ESTELLA – LOS ARCOS (Km 21,50)
Prima colazione in hotel e dopo aver visitato questa deliziosa cittadina medioevale inizia la nostra quinta giornata di cammino. Attraverseremo Ayegui con il Monastero di Irache e fu il più antico albergo dei pellegrini al loro passaggio per la Navarra, fu altresì Università nei sec. XVII e XVIII; all’interno ci sono absidi romaniche, navate ogivali ed un magnifico chiostro rinascimentale. La visita a questo bel Santuario dona ai pellegrini e visitatori gradevoli sorprese. Il percorso odierna ci farà attraversare campi coltivati ed una zona vitivinicola, tanto che si potranno degustare i vini della zona nel museo del vino. Il Cammino continua attraversando i centri di Azqueta e Villamayor de Monjardin: qui si trovano le Bodegas Castillo de Monjardin (cantine di vino). Il percorso continua per Urbiola fino a giungere a Los Arcos: una nobile località; sistemazione in hotel e pernottamento.

8° GIORNO: LOS ARCOS – LOGRONO (Km 28)
Prima colazione in hotel e, prima di lasciare Los Arcos, faremo una gradevole passeggiata per la Calle Mayor fermandoci davanti alle facciate delle sue signorili case a contemplare i blasoni che le decorano, quindi entrare nella chiesa di Santa Maria, del XVI sec., ammirare i diversi stili artistici, il bel chiostro gotico, la scultura in legno di una vergine e tanto altro. Inizieremo quindi il nostro ultimo giorno di cammino che ci condurrà a Logrono, oggi raggiungeremo la Rioja, famosa per i suoi vini; attraverseremo Sansol, Torres del Rio: dove troviamo un interessante chiesa interamente ottagonale con influenze Mudejares, fu eretta dall’Ordine del Santo Sepolcro nel XII sec.. Il cammino continua verso Viana: dichiarata Principato nel XV sec ed in questa pittoresca cittadina ammireremo il magnifico portale rinascimentale della chiesa di Santa Maria che per la sua grandiosità sembra una cattedrale: possiede 5 navate, 11 cappelle ed una spaziosa absidiola e al suo interno c’è una pala d’altare dedicata all’Apostolo Santiago. Dopo aver lasciato la gradevole Viana, il Cammino esce dalla Navarra per entrare nella Rioja e dopo aver attraversato il vecchio Ponte di Pietra raggiungeremo Logrono. Sistemazione in hotel e pernottamento. “ Logrono, sorprende i pellegrini ed i visitatori per il suo bel centro storico, situata sulle rive dell’Ebro, è una città con circa 150.000 abitanti, vanta origini romane ed è ricca di notevoli monumenti e luoghi d’interesse: la Cattedrale gotica, la chiesa di Santa Maria de la Redonda, San Bartolome, Santa Maria del Palacio, la chiesa di Santiago la Real, il “Paseo del Espolon”, il Museo, il “Ponte sull’Ebro”, il centro della città con giardini, statue e grandi edifici.”

9° GIORNO: LOGRONO – PAMPLONA – VENEZIA/ITALIA
Prima colazione in hotel, tempo a disposizione per la visita di Logrono; trasferimento con mezzo riservato all’aeroporto di Pamplona in tempo utile per le formalità doganali e l’imbarco sul volo regolare di linea Iberia che ci ripoterà a Venezia (via Madrid). All’arrivo formalità di sbarco e, … arrivederci al prossimo Cammino.

Prezzi

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: Euro 1.710,00 per persona (minimo 7 partecipanti paganti)
TASSE AEROPORTUALI: Euro 60,00 circa per persona e da definire all’emissione dei biglietti aerei
SUPPLEMENTO BAGAGLIO KG. 20 IN STIVA: Euro 60,00 A/R per un bagaglio
SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA: Euro 330,00 totale per tutto il periodo

Condizioni

LA QUOTA INCLUDE: l’assistenza di un nostro accompagnatore per tutta la durata del viaggio, voli regolari di linea Venezia/Pamplona/Venezia, l’assicurazione Allianz-Globy Medico-bagaglio, i trasferimenti con mezzo riservato dall’aeroporto di Pamplona a Sain Jean Pied de Port e da Logrono a Pamplona, la sistemazioni in buoni hotels lungo il Cammino in camere doppie con servizi privati, il trattamento di pernottamento e prima colazione, la cena della prima sera a Saint Jean Pied de Pont, il trasporto tutti i giorni del bagaglio da dove si ha dormito al successivo punto di pernottamento (massimo 1 collo da Kg 20 per persona) la Credenziale del Cammino “La Compostela”, l’itinerario dettagliato e documentazione di viaggio necessaria, nei voli è incluso un bagaglio a mano di 10 Kg.

LA QUOTA NON INCLUDE: tutti i pranzi e 7 cene, tutte le bevande, le mance, il bagaglio da stiva, le spese personali e quanto non espressamente indicato nel programma.

La nostra incredibile esperienza

Sfondo CTA
L’essenza dello spirito dell’uomo sta nelle nuove esperienze.
Quindi viaggiamo, assaporiamo i sapori, inspiriamo i profumi, inebriamoci gli occhi e viviamo… viviamo appieno ogni avventura.

Viaggi consigliati

Viaggia con noi

Viaggia con noi

Per noi Viaggio è conoscere, capire, confrontarsi, aprire la mente, ammirare con rispetto il mondo e chi lo popola. Viaggiare è vita!

Cambogia.

Iscriviti alla Newsletter e inizia a viaggiare!✈️

Riceverai tutte le novità sulle nostre offerte: viaggi di gruppo organizzati in tutto e per tutto con guida esperta! 

Informativa privacy

Grande! Controlla la tua mail per confermare l'iscrizione