Dal 6 al 10 Giugno 2019

Viaggio con voli diretti su Brindisi, visite ed escursioni
in pullman Gran Turismo ed accompagnatore esperto

€ 920,00

per persona

Viaggio in Salento tra Storia, arte, gastronomia, tradizioni, natura superba, artigianato, cultura.

Lecce: la “Firenze del Sud”, la capitale del barocco. Gallipoli: la “perla del Salento”, tra la città vecchia su di una piccola isola rocciosa e la città nuova estesa su di uno stretto promontorio che si unisce alla prima. Una serie di marine dalla bellezza paradisiache denominate le “Maldive del Salento”. Santa Maria di Leuca: De Finibus Terrae, quindi Taranto e Pilone. Il Ponte Ciolo di Gagliano del Capo, simile al Ponte di Brooklyn. E ancora Castro, con le famosissime Grotte della Zinzulusa; Otranto dove ci si immerge in un mondo tutto medioevale grazie alle stradine del centro storico che evocano un’atmosfera magica, ….

Programma di Viaggio

1° GIORNO: VENEZIA-BRINDISI-LECCE
Incontro dei signori partecipanti direttamente all’aeroporto S. Giuseppe di Treviso, in tempo utile per le formalità d’imbarco e la partenza con il volo diretto per Brindisi. All’arrivo ritiro dei bagagli ed incontro con la nostra guida locale per il trasferimento a Lecce. Cocktail di benvenuto, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

2° GIORNO: LECCE-ABBAZIA DI SANTA MARIA DI CERRATE
Prima colazione in hotel. Intera mattinata dedicata alla visita di LECCE: una delle città barocche più belle d’Italia, vivace e giovane. Il Barocco leccese è unico al mondo, con la caratteristica della lavorazione raffinata del calcare che abbonda in queste zone. Spesso considerata la Firenze del Sud, la città di Lecce è per molti viaggiatori un mix ideale di cultura e natura, la città è situata nel cuore della penisola del Salento ed è vicina a quelle che sono indicate tra le spiagge più belle del Sud Italia; si distingue inoltre per lo stile elaborato della sua architettura, con edifici barocchi e monumenti storici di grande effetto estetico. Esploreremo il centro storico di Lecce che è una pura delizia per gli amanti dell’arte e dell’architettura, scopriremo i capolavori del Barocco Leccese, il Duomo a due facciate, il campanile a cinque piani e la scenografica piazza in cui è ospitato il quattrocentesco Palazzo Vescovile. Pranzo in ristorante con cucina tipica salentina. Nel pomeriggio visiteremo l’ABBAZIA DI SANTA MARIA DI CERRATE: uno dei più significativi esempi di romanico di Puglia ed è un tipico e straordinario esempio di storia italiana; è una storia che parla di arte e di agricoltura, di monaci orientali e di accorti amministratori partenopei, di scultori e scalpellini romanici vicini a Nicola Pisano e di frescanti che volevano uscire dalla fissità bizantina per ritrovare, guardando al futuro, il linguaggio della classicità. Cerrate parla di generazioni di uomini sconosciuti che nei mirabili oliveti che circondano l’Abbazia dedicarono la vita a quel paesaggio straordinario e a quegli olivi i cui frutti spremevano con sacrificio nelle oscure viscere dell’Abbazia. Secondo la leggenda l’Abbazia di Santa Maria di Cerrate a Lecce venne fondata dal re Tancredi di Altavilla a cui apparve la Madonna dopo aver inseguito una cerbiatta in una grotta. Risalente al XII secolo, periodo in cui ospitò un gruppo di monaci basiliani, con il tempo diventò uno dei più importanti centri religiosi dell’Italia Meridionale. Al termine delle visite, rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

3° GIORNO: GALATINA-GALLIPOLI-NARDO’
Prima colazione in hotel e partenza per la visita di GALATINA: importante centro storico d’origine bizantina, Galatina aveva un tempo tra le mura di cinta ben cinque porte di accesso alla città, di cui oggi ne sono rimaste solo tre: Porta Luce, Porta S. Pietro, Porta Cappuccini. A Galatina è ancora vivo il fenomeno delle “tarantate” che puntualmente tra il 27 e il 29 giugno eseguono un ossessivo e frenetico ballo per liberarsi dagli effetti del morso della tarantola, sebbene sia ormai lontano il ricordo puramente tradizionale, per diventare una mossa per lo più scenica e turistica. Qui è prevista la visita guidata alla Chiesta di S. Caterina d’Alessandria, il monumento più celebre della cittadina, nota soprattutto per i preziosi affreschi custoditi all’interno. Proseguimento per GALLIPOLI: visita guidata al centro storico della “città bella” che sorge su una piccola isola. Sosta alla Chiesa Madre, una delle più belle cattedrali barocche della Puglia. Gallipoli, per l’importanza degli edifici e le architetture religiose dell’epoca barocca è stata inserita nella “Tentative List” in attesa di un eventuale riconoscimento come Patrimonio dell’Umanità. Pranzo in ristorante. Al termine, partenza verso una delle cantine più belle e rinomate del Salento dove è prevista l’illustrazione dei diversi procedimenti di produzione del vino e una degustazione. Proseguimento poi per NARDO’: famosa per l’antica rivalità culturale con il capoluogo salentino. Qui visiteremo la Cattedrale gotico-romana e gli altri monumenti rappresentativi. La città prese il nome di Nerito (dal greco antico nar, cioè acqua), poi sotto i Romani divenne Neretum. infine divenne l’attuale Nardò. Nel 269 a.C., la cittadina fu conquistata dai Romani e attraversata dalla famosa Via Traiana, che costeggiava tutta la riviera Ionica. Il centro di Nardò rappresenta un vero tripudio d’arte barocca. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

4° GIORNO: SANTA MARIA DI LEUCA-CASTRO-OTRANTO
Prima colazione in hotel e partenza per l’escursione che ci porterà a visitare SANTA MARIA DI LEUCA, l’estremità del tacco della penisola, un ambiente naturale unico e quasi irreale, abbracciata tra due mari. Santa Maria di Leuca ha una precisa origine del proprio nome. “Leuca” venne attribuito dagli antichi marinai greci che provenivano dall’oriente, perché vedevano questo posto illuminato dal sole e perciò leukos, che significa bianco. Il resto del nome trae origine secondo la tradizione dallo sbarco di S. Pietro dalla Palestina: da numerose testimonianze è emerso che proprio qui abbia incominciato il suo processo di evangelizzazione, cambiando anche il nome della cittadina e dedicandola alla Vergine. Visiteremo il santuario “de Finibus Terrae” e alcuni monumenti rappresentativi, tra scogliere e ville in stile orientale. Proseguimento per CASTRO per ammirare l’incanto della Grotta della Zinzulusa, una delle più famose ed importanti manifestazioni del carsismo costiero italiano. Un percorso a piedi di 150 metri, caratterizzato da una grande varietà e quantità di stalattiti e stalagmiti, conduce il visitatore nelle viscere della terra in un viaggio emozionante e carico di suggestioni. Infine, partenza per OTRANTO la città più a Est d’Italia, inserita nella lista dei “Borghi più belli d’Italia”. Visita guidata alla Cattedrale e passeggiata nel centro storico dal fascino millenario. Infine, rientro in hotel, cena e pernottamento.

5° GIORNO: BRINDISI-VENEZIA
Prima colazione in hotel e partenza per BRINDISI o Ostuni: detta la “città bianca” per il suo caratteristico centro storico che un tempo era interamente dipinto con calce bianca, per una visita orientativa del centro storico. Pranzo libero. Trasferimento all’aeroporto in tempo utile per le formalità d’imbarco e la partenza del volo diretto per Treviso. All’arrivo, ritiro dei bagagli e fine dei servizi.

Prezzi

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: Euro 920,00 per persona (minimo 16 partecipanti)
TASSE AEROPORTUALI: da definire, all’emissione dei biglietti
SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA: Euro 110,00 per tutto il periodo
Se si desidera la sistemazione in un ottimo hotel 5 stelle, il supplemento è: Euro 260,00 per persona

Condizioni

LA QUOTA INCLUDE: Viaggio con volo diretto Treviso-Brindisi-Treviso, l’accompagnatore esperto per tutto il viaggio, il trattamento di pensione completa dalla cena del primo giorno alla prima colazione dell’ultimo giorno, pranzi in masserie, agriturismi, ristoranti selezionati con menù tipici, curati e di ottima qualità, la sistemazione in un buon hotel 4 stelle in camera doppia con servizi privati, le visite e gli ingressi come indicato nel programma, visita e degustazione presso una famosa cantina, assicurazione medico-bagaglio, documentazione turistica.

LA QUOTA NON INCLUDE: mance, bevande ai pasti, extras, ingressi non menzionati e quanto non specificatamente indicato nel programma.

ANNULLAMENTO: è possibile stipulare una polizza a copertura di eventuali penalità nel caso di annullamento del viaggio da parte del cliente. Informazioni in agenzia.

IMPORTANTE: SI RACCOMANDA AGLI INTERESSATI DI ESSERE IN POSSESSO DELLA PROPRIA CARTA D’IDENTITA’ IN CORSO DI VALIDITA’

Si pregano i signori interessati di prendere atto delle condizioni generali di iscrizione e partecipazione disponibili in agenzia e parte integrante della prenotazione- contratto di viaggio

L’essenza dello spirito dell’uomo sta nelle nuove esperienze.
Quindi viaggiamo, assaporiamo i sapori, inspiriamo i profumi, inebriamoci gli occhi e viviamo… viviamo appieno ogni avventura.

Cambogia.

Iscriviti alla Newsletter e inizia a viaggiare!✈️

Riceverai tutte le novità sulle nostre offerte: viaggi di gruppo organizzati in tutto e per tutto con guida esperta! 

Informativa privacy

Grande! Controlla la tua mail per confermare l'iscrizione